Alta Formazione

  • Master in progettazione e conservazione del giardino e del paesaggio
  • Bando attivo per anno 2017/2018

  • “Master riconosciuto dal Collegio Nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati come idoneo assolvimento di 18 mesi di tirocinio professionale nonché ai fini della formazione continua obbligatoria
    (per gli iscritti nell’Albo)”
  • Il master vanta una collaudata esperienza: fin dal 1996 era stato avviato un corso annuale di specializzazione per la formazione professionale post-laurea nel campo dell’architettura del paesaggio, dell’arte dei giardini e della tutela e gestione del paesaggio e dei giardini storici. Quella iniziale sperimentazione ha dato origine, dal 2003, al Master Universitario di primo livello in Progettazione e Conservazione del Giardino e del Paesaggio. Il master si fonda su due istituzioni storiche: la Fondazione Minoprio, la cui scuola è una delle più antiche in Italia nei settori orto-floro-vivaistico e agrario, e la Facoltà di Architettura del Politecnico di Milano. Questo abbinamento è stato indispensabile per garantire agli studi sul paesaggio e progettazione del verde l’integrazione tra discipline che sono alla base della formazione paesaggistica. Il master si svolge nella sede di Minoprio, in provincia di Como, il cui parco e le cui serre sono il laboratorio per la conoscenza dei materiali vegetali con cui si progetta: i docenti della Scuola trasmettono questa conoscenza. La componente formativa relativa alla progettazione e alla cultura storica, senza le quali non si può operare nel territorio italiano, sono sviluppate da docenti del Politecnico e da liberi professionisti. Nel lungo periodo di attivazione, hanno frequentato il master più di 250 laureati, che in buona parte oggi lavorano presso studi privati o enti pubblici in Italia e all’estero. È stato soprattutto grazie a loro e alla professionalità che hanno mostrato di possedere nei luoghi dove oggi collaborano che il master di Minoprio è stato conosciuto ed apprezzato presso i più importanti studi di progettazione del paesaggio italiani.
  • PROFILO PROFESSIONALE Formazione avanzata Indispensabile per l'Iscrizione all'Albo Regionale delle Imprese Boschive. Riferimento a Decreto DG Agricoltura RL. n. 4096
  • DESTINATARI E REQUISITI DI INGRESSO AL CORSO Il Master universitario è riservato a candidati in possesso di Diploma universitario o Laurea V.O., Laurea o Laurea Specialistica/Magistrale N.O. in Architettura, Ingegneria Civile, Ingegneria Edile, Ingegneria Ambientale, Ingegneria Forestale, Pianificazione Territoriale, Disegno Industriale, Scienze/Tecnologie Agrarie, Scienze Forestali, Scienze Ambientali, Scienze Naturali, Scienze Biologiche ad indirizzo biologicoecologico. E' facoltà della commissione di selezione ammettere laureati o diplomati universitari di altre provenienze, purché compatibili con il percorso didattico e/o dotati di curriculum vitae coerente con lo stesso. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi. Il numero di allievi ammessi è 25.
  • SBOCCHI OCCUPAZIONALI Gli sbocchi occupazionali prevalenti sono verso gli studi, le imprese e gli enti che si occupano di progettazione, recupero e manutenzione del verde pubblico e privato. Numerosi sono gli Enti (in particolare Comuni e Parchi Regionali), gli studi professionali e le imprese che si occupano di interventi sull'ambiente ed il paesaggio, i quali, attraverso l'attivazione dei tirocini formativi e la formazione nel progetto di esperti specializzati nei settori della protezione e del recupero ambientale, offrono già ampia collaborazione e, in numerosi casi, hanno già attinto a professionalità analoghe a quelle preparate nei precedenti corsi post-laurea.
  • OBIETTIVI Il progetto del Master risponde alla richiesta sempre più pressante negli ultimi anni di esperti paesaggisti in grado di operare nell’ambito pubblico e privato per la salvaguardia e valorizzazione del paesaggio e dei parchi storici e per lo sviluppo di nuovi progetti nel settore del verde naturale e ornamentale su diverse scale. Il corso prevede la formazione di esperti in grado di conoscere le specie utilizzate nelle opere a verde, di analizzare le componenti del paesaggio ed eseguire progetti per la creazione di parchi, giardini e nuovi spazi verdi con innovative soluzioni organizzative e tecniche, di intervenire per il recupero e la tutela di beni culturali quali parchi storici ed architetture vegetali, di programmare e gestire nuovi impianti e manutenzioni, di condurre cantieri operativi.
  • ATTESTATI E CERTIFICAZIONI FINALI Il Master prevede l’accumulo di crediti didattici per un totale di 60 crediti. Al termine del corso, al superamento dell'esame finale verrà rilasciato il diploma di Master universitario di I livello in "Progettazione e conservazione del giardino e del paesaggio".
  • ISCRIZIONE E CRITERI DI SELEZIONELa selezione si baserà su un test di analisi paesaggistica, un test di riconoscimento piante ornamentali e un colloquio; sarà valutata anche la votazione di laurea. La quota di iscrizione al Master e di 5.500,00 euro, pagabili in 2 rate.
  • Informazioni: Giovanni D’Angelo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Scopri l'offerta formativa

Maggiori informazioni sul master?

Ricevi subito il PDF dettagliato

Accetto la privacy policy di Fondazione Minoprio