Operatore Forestale Responsabile

D.d.u.o. n. 11961 del 21 novembre 2016 “Regolamentazione regionale dei percorsi formativi di operatore forestale responsabile e istruttore forestale” – Regione Lombardia, DG Istruzione, Formazione e Lavoro.

 

PROFILO PROFESSIONALE

L’operatore forestale responsabile è una figura professionale che possiede competenze complete in termini di operazioni di abbattimento di alberi in bosco – anche in condizioni difficili -, di organizzazione del lavoro e di allestimento del cantiere forestale. Il corso è finalizzato formare personale esperto nelle operazioni di utilizzazione forestale, in grado di operare con autonomia e nel rispetto dei principi di sicurezza sul lavoro, garantendo l’efficienza del processo produttivo.

PRINCIPALI SBOCCHI PROFESSIONALI

L’operatore forestale responsabile svolge la sua attività in ambito agro-forestale autonomamente o alle dipendenze di imprese boschive, consorzi forestali, comunità montane, enti pubblici, operando in squadra con altri operatori ed  interfacciandosi con il tecnico forestale.

DESCRIZIONE DEL PROFILO

L’operatore forestale svolge attività di impianto, cura e manutenzione del bosco, effettua gli interventi selvicolturali anche attraverso l’impiego di macchine e attrezzature complesse. E’ in grado di utilizzare in sicurezza la motosega nelle fasi di abbattimento, sramatura e allestimento delle piante e di organizzare il lavoro ed allestire il cantiere forestale in modo da garantire la sicurezza degli operatori e l’efficienza del processo produttivo. Deve essere in grado di comprendere ed applicare i piani di sicurezza di cantiere e di svolgere funzioni di coordinamento della squadra di operai forestali.
L’operatore forestale è in grado di riconoscere le principali specie forestali e conoscere la classificazione tecnologica del legname destinato alle segherie.

DESTINATARI E REQUISITI DI INGRESSO AL CORSO

Imprese boschive, operai forestali di consorzi forestali, comunità montane ed enti pubblici, operatori del settore che si dedicano all’attività selvicolturale, già in grado di utilizzare la motosega per operazioni di depezzatura o di abbattimento.

Per accedere al corso occorre:

  • aver compiuto 18 anni al momento dell’iscrizione al corso; il diploma di scuola secondaria di I grado;
  • certificato medico di buona salute (rilasciato dal medico di base) o il certificato di idoneità lavorativa (per i dipendenti); aver acquisito le competenze previste dal corso Operatore Forestale Base da almeno 12 mesi.

ATTREZZATURA RICHIESTA OBBLIGATORIA (già dal primo giorno di corso)

  • dispositivi di protezione individuale idonei ed adeguati alle attività previste dal corso ed alle attrezzature utilizzate, nello specifico:
  • pantaloni omologati per l’impiego della motosega (antitaglio*); casco forestale con protezione del viso e otoprotettori;     scarponi omologati per l’impiego della motosega (antitaglio*); guanti da lavoro adeguati; giacca o gilet ad alta visibilità.

* I dettagli in merito alla tipologia di dispositivo antitaglio saranno forniti all’iscrizione.
Le motoseghe ed eventuali altre attrezzature per le esercitazioni pratiche saranno messe a disposizione dagli istruttori.

PIANO STUDI / COMPETENZE

>> VISUALIZZA IL PIANO STUDI <<

I contenuti del corso sono conformi alle indicazioni del citato D.d.u.o. n. 11961 “Regolamentazione regionale dei percorsi formativi di operatore forestale responsabile e istruttore forestale” e riassunti nella tabella seguente.

FORMATORI

Istruttori forestali (come previsto dalla normativa di riferimento) in possesso delle necessarie competenze teoriche e pratiche, con comprovate preparazione e esperienza nel campo della formazione sull’utilizzo delle attrezzature da taglio e relativi DPI.

DURATA E SEDE DEL CORSO

Il percorso formativo è di 40 ore (8 ore al giorno da lunedì a venerdì), suddiviso in 1 giorno di formazione teorica e 4 giorni di attività pratica in bosco. Le lezioni si svolgeranno presso la Fondazione Minoprio e/o in strutture e cantieri forestali esterni. La percentuale di frequenza del corso minima è del 90%.

METODOLOGIA DIDATTICA

Lezioni frontali, esercitazioni in presenza di istruttori forestali nei rapporti previsti dalle normative di riferimento (5 allievi/istruttore) e dal D. Lgs. 81/2008. Verifica finale delle competenze.

ATTESTATI E CERTIFICAZIONI FINALI

Attestato di competenza di “Operatore Forestale Responsabile ” ai sensi della legge regionale 19/2007, indispensabile per la successiva iscrizione all’Albo Regionale delle Imprese Boschive. Con decreto d.d.s. del 31 dicembre 2012 – n. 12668, è stato approvato il “Quadro riepilogativo di confronto” per il reciproco riconoscimento delle attività formative realizzate in campo forestale in Regione Lombardia, Regione Liguria, Regione Piemonte e Provincia autonoma di Trento.
L’attestato ha valore anche sul territorio svizzero e corrisponde al Modulo E29.
Il corso fornisce inoltre la preparazione necessaria per il conseguimento del Patentino Europeo per la Motosega di Livello ECC3 – European Chainsaw Certificate (http://www.efesc.it/).
Il rilascio dell’attestato finale è subordinato al superamento di una prova finale pratica e teorica alla presenza di una commissione esaminatrice composta da un presidente di DG Agricoltura o di ERSAF, un istruttore forestale e un rappresentante dell’ente formatore e certificatore Fondazione Minoprio.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE E COSTO

Il calendario delle lezioni e la scheda di iscrizione possono essere richiesti direttamente ai referenti del corso, che organizzano le edizioni in base al numero delle richieste. La quota di partecipazione è di 1000 € (esente IVA).

Fondazione Minoprio è partner di EFESC Italia Onlus per l’acquisizione del Patentino Europeo per la Motosega
logo efesc piccolo