Operatore Forestale Base

D.d.u.o. n. 11961 del 21 novembre 2016 “Regolamentazione regionale dei percorsi formativi di operatore forestale responsabile e istruttore forestale” – Regione Lombardia, DG Istruzione, Formazione e Lavoro.

PROFILO PROFESSIONALE

L’operatore forestale possiede le competenze essenziali per l’utilizzo in sicurezza della motosega in bosco e dei relativi
Dispositivi di Protezione Individuali (DPI), in condizioni di lavoro semplici. Il corso è finalizzato a fornire le competenze
essenziali riferite all’uso in sicurezza della motosega, in particolare è indirizzato a persone senza particolare esperienza
che per la prima volta si avvicinano al lavoro forestale.

PRINCIPALI SBOCCHI PROFESSIONALI

L’operatore forestale svolge la sua attività in ambito agro-forestale alle dipendenze di imprese boschive, consorzi
forestali, comunità montane, enti pubblici, operando in squadra con altri operatori e sotto la guida di personale più
esperto.

DESCRIZIONE DEL PROFILO

L’operatore forestale possiede le seguenti competenze: sa effettuare in sicurezza le operazioni di depezzatura, di
abbattimento e di sramatura con la motosega e sa eseguire un abbattimento in condizioni normali, sa effettuare la
manutenzione ordinaria della motosega ed impiega correttamente i dispositivi di protezione individuale.

DESTINATARI E REQUISITI DI INGRESSO AL CORSO

Il corso è indirizzato a persone che intendono avvicinarsi al lavoro forestale sotto la guida di personale più esperto e operatori del settore che si dedicano all’attività selvicolturale, già in grado di utilizzare la motosega per semplici operazioni di depezzatura e di abbattimento.
Per accedere al corso occorre:
– aver compiuto 18 anni al momento dell’iscrizione al corso; il diploma si scuola secondaria di I grado;
– il certificato medico di buona salute (rilasciato dal medico di base) o il certificato di idoneità lavorativa (per i dipendenti)

ATTREZZATURA RICHIESTA OBBLIGATORIA (già dal primo giorno di corso):

– dispositivi di protezione individuale idonei ed
adeguati alle attività previste dal corso ed alle attrezzature utilizzate, nello specifico:
– pantaloni omologati per l’impiego della motosega (antitaglio*); casco forestale con protezione del viso e
otoprotettori; scarponi omologati per l’impiego della motosega (antitaglio*); guanti da lavoro adeguati; giacca o gilet
ad alta visibilità.
* I dettagli in merito alla tipologia di dispositivo antitaglio saranno forniti all’iscrizione.
Le motoseghe ed eventuali altre attrezzature per le esercitazioni pratiche saranno messe a disposizione dagli istruttori.

PIANO STUDI/COMPETENZE

I contenuti del corso sono conformi alle indicazioni del citato D.d.u.o. n. 11961 “Regolamentazione regionale dei percorsi
formativi di operatore forestale responsabile e istruttore forestale” e riassunti nella tabella seguente.

>> APRI IL PIANO DEGLI STUDI <<

FORMATORI

Istruttori forestali (come previsto dalla normativa di riferimento) in possesso delle necessarie competenze teoriche e pratiche, con comprovate preparazione e esperienza nel campo della formazione sull’utilizzo delle attrezzature da taglio e relativi DPI.

DURATA E SEDE DEL CORSO

Il percorso formativo è di 40 ore (8 ore al giorno da lunedì a venerdì), suddiviso in 1 giorno di formazione teorica e 4 giorni di attività pratica in bosco. Le lezioni si svolgeranno presso la Fondazione Minoprio e/o in strutture e cantieri forestali esterni. La percentuale di frequenza del corso minima è del 90%.

METODOLOGIA DIDATTICA

Lezioni frontali ed esercitazioni in presenza di istruttori forestali nei rapporti previsti dalle normative di riferimento (5 allievi/istruttore) e dal D. Lgs. 81/2008. Verifica finale delle competenze.

ATTESTATI E CERTIFICAZIONI FINALI

Attestato di competenza di “Operatore Forestale Base” ai sensi della legge regionale 19/2007, indispensabile per la successiva formazione di Operatore Forestale Responsabile.
Con decreto d.d.s. del 31 dicembre 2012 – n. 12668, è stato approvato il “Quadro riepilogativo di confronto” per il reciproco riconoscimento delle attività formative realizzate in campo forestale in Regione Lombardia, Regione Liguria, Regione Piemonte e Provincia autonoma di Trento.
L’attestato ha valore anche sul territorio svizzero e corrisponde al Modulo E28.
Il corso fornisce inoltre la preparazione necessaria per il conseguimento del Patentino Europeo per la Motosega di Livello ECC2 – European Chainsaw Certificate (http://www.efesc.it/).
Il rilascio dell’attestato finale è subordinato al superamento della prova finale predisposta dall’istruttore forestale.

MODALITA’ DI ISCRIZIONE E COSTO

Il calendario dei corsi e la scheda di iscrizione possono essere richiesti direttamente ai referenti, che organizzano le edizioni in base al numero delle richieste. La quota di partecipazione è di 1000 € (esente IVA).