Istituto Tecnico Agrario

Istituto Tecnico Agraria, Agroalimentare e Agroindustria, Gestione dell’Ambiente e del Territorio.

Loading...

Profilo professionale

Il corso si prefigge di trasmettere le fondamentali conoscenze del settore agrario e dell’ambiente e di fornire abilità e competenze nella gestione aziendale nel rispetto delle nuove direttive ministeriali con specializzazione nel verde ornamentale ed ambientale. L’Istituto, luogo di formazione e di educazione, promuove nello studente, con pari dignità e nella diversità dei ruoli, la formazione alla cittadinanza, la realizzazione del diritto allo studio e l’inserimento nella vita attiva.

Destinatari e requisiti di ingresso al corso

Giovani provenienti dalla 3a media. L’Istituto paritario, svolgendo un servizio pubblico, accoglie chiunque, accettandone il progetto educativo, richieda di iscriversi. La composizione delle classi risponde a regole di efficacia e qualità dell’azione didattica in modo coerente con la domanda formativa delle famiglie. Attualmente il corso è caratterizzato da un’unica sezione; incrementi di iscrizioni che portino a superare il numero di 32 allievi comporteranno lo sdoppiamento della classe. Per classe sono disponibili, in base ai criteri di efficacia predetti, uno o due posti per allievi con sostegno in funzione della gravità della patologia e della consistenza numerica della classe. Al fine di determinare una graduatoria, da utilizzare in caso di esubero delle domande rispetto alla possibilità di accoglienza, si prevede un test di tipo cognitivo e di tipo attitudinale al settore per gli alunni che richiedono il docente di sostegno.

Sbocchi occupazionali

Il Tecnico agrario opera nel settore agricolo, ambientale e del verde ornamentale. Il titolo consente la prosecuzione degli studio all’Università e/o corsi di istruzione tecnica superiore post diploma e l’accesso alla libera professionale (previo Esame di Stato abilitante) sia presso l’Albo dei Periti Agrari sia presso l’Albo degli Agrotecnici.

  • Dirigente scolastico: Gabriele Gisolini g.gisolini@fondazioneminoprio.it
  • Docente vicario e referente orientamento: Debora Piccolo d.piccolo@fondazioneminoprio.it
  • Segreteria Organizzativa: Daniela Pugliese segreteriascolastica@fondazioneminoprio.it
  • Responsabile Monitoraggio Finanziario: Bruna Faverio b.faverio@fondazioneminoprio.it
  • Responsabile Certificazioni Lingua Inglese: Graziella Perin g.perin@fondazioneminoprio.it
  • Comitato Tecnico Scientifico: Collegio Nazionale Agrotecnici e degli Agrotecnici Laureati: Cigliano Roberto, Università Cattolica di Piacenza Facoltà di Scienze Agrarie: Marocco Adriano, Distretto Florovivaistico: Mancino Giulio; Università Statale di Milano Facoltà di Scienze Agrarie: Bocchi Stefano, Associazione Nazionale Piante e Fiori d’Italia: Doniselli Marcello, Collegio Provinciale Como e Lecco Periti Agrari: Pellegatta Andrea, Energheia Impresa Sociale: Calegari Stefano, CAPAC Politecnico del Commercio e del Turismo: Salina Stefano, Galdus: Bertolina Stefano, Istituto Superiore V. Pareto: Bigari Susanna, Confagricoltura Lombardia: Giorcelli Simona, Fondazione Minoprio: Zottola Anna, Airaghi Luciano, Gisolini Gabriele.

Disponibile la nuova “DOTE SCUOLA”