Tecniche forestali a tutela della biodiversità

FseBassaris

Per disoccupati e inoccupati dai 18 ai 35 anni - Chiusura iscrizioni 26 marzo 2018.

 

Profilo professionale
Il corso ha l’obiettivo di formare una figura professionale con funzioni gestionali ed operative intermedie rispetto al dottore forestale e all’operatore forestale responsabile, attraverso una formazione dedicata alla corretta gestione del territorio boschivo, in particolare per la conservazione della biodiversità ed il miglioramento della resilienza dei sistemi forestali.

Sbocchi occupazionali
La figura professionale in uscita: - organizza in sicurezza le attività di un cantiere forestale, coordinando le operazioni di taglio ed esbosco; - in linea con il PROGRAMMA NAZIONALE DI INCREMENTO DELLA RESILIENZA DEI SISTEMI FORESTALI, collabora con il dottore forestale nel monitoraggio e nella gestione del territorio boschivo, in interventi di protezione del suolo, di riduzione dei rischi idrogeologici, di assorbimento di CO2 nonché del mantenimento della biodiversità e della funzionalità degli ecosistemi.

Destinatari e requisiti di ingresso
Il corso è rivolto a 12 soggetti disoccupati o inoccupati, in possesso di diploma di scuola secondaria di secondo grado (scuole superiori) e/o esperienza certificabile nel settore forestale, dai 18 fino ai 35 anni compiuti alla data di approvazione dell’Avviso, residenti o domiciliati in Regione Lombardia.

 

Scarica:

Letto 787 volte