Il custode del bosco

Tecnico forestale

PROFILO PROFESSIONALE

Il percorso formativo “Il custode del bosco” rivisita in chiave moderna la figura del boscaiolo, arricchendola con competenze forestali nuove, relative ai moderni supporti tecnologici applicabili anche alla gestione del bosco. Si parte da una professione antica, quella di colui che si approccia al lavoro in bosco in un’ottica di “utilizzo”, “cura” e “recupero”, con l’intento di arricchirla attraverso la capacità di utilizzare ciò che il progresso mette a disposizione, per arrivare ad una gestione attiva e sostenibile dei boschi e creare nel contempo lavoro e reddito per gli operatori. Il percorso amplia le competenze già proprie dell’Operatore forestale responsabile, figura presente nel Quadro Regionale degli Standard Professionali di Regione Lombardia.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

L’obiettivo del corso è immettere nel mercato del lavoro lombardo una figura professionale “appetibile”, in grado di operare in sicurezza e nel rispetto dell’ambiente, con un’alta produttività ed un’approfondita conoscenza dei sistemi di lavoro, delle macchine e delle attrezzature oggi disponibili sul mercato, per effettuare i lavori di utilizzazione forestale in modo ottimale ed attuare la selvicoltura sostenibile di cui i boschi hanno bisogno. Il corso prepara alla possibilità di collaborazione con imprese boschive e con enti pubblici (consorzi forestali, comunità montane, comuni) che gestiscono le aree a bosco ma anche, dopo adeguata esperienza sul campo, all’avvio di un’attività in autoimprenditorialità.

DESTINATARI E REQUISITI DI INGRESSO

Il corso è rivolto a persone disoccupate, di età compresa fra i 16 e i 29 anni, in possesso di un diploma o di una qualifica professionale triennale residenti o domiciliate in Lombardia. Il corso sarà avviato solo al raggiungimento del numero minimo di 10 partecipanti. La selezione, qualora necessaria, sarà curata da una commissione che valuterà il Curriculum Vitae personale, formativo e lavorativo, e prevederà un colloquio di selezione mediante utilizzo di adeguata griglia di valutazione.

DURATA E SEDE DEL CORSO

La durata del corso è di 500 ore di cui 300 di aula/esercitazioni pratiche e 200 di tirocinio curriculare in aziende del settore ed enti pubblici presenti in tutta la Lombardia e regioni limitrofe, che svolgono attività di tutela del patrimonio boschivo e del territorio in generale (imprese boschive, ERSAF, consorzi forestali, comunità montane, comuni). Il tirocinio rappresenta un momento importante per sperimentare quanto appreso nelle lezioni frontali e nelle esercitazioni didattiche. Il percorso formativo sarà avviato indicativamente dall’autunno 2019, con una frequenza prevista di 3 giorni alla settimana e si concluderà entro maggio/giugno 2020. La sede di svolgimento accreditata sarà Fondazione Minoprio – viale Raimondi 54 Vertemate con Minoprio (CO).

Possibilità di pernottamento nel convitto di Fondazione Minoprio (€ 25/ notte con prima colazione ).

PIANO DI STUDI E COMPETENZE

I dettagli del piano di studi sono elencati nella scheda corso

FORMATORI

Professionisti e tecnici del settore affiancano i docenti di Fondazione Minoprio, tutti in possesso delle necessarie competenze teoriche e pratiche, con comprovata preparazione ed esperienza nel campo della formazione e delle materie il cui insegnamento è disciplinato da specifica normativa di riferimento.

METODOLOGIA DIDATTICA

Le lezioni in aula presso Fondazione Minoprio sono alternate a visite didattiche ad aziende del settore ed esercitazioni pratiche in cantieri forestali adeguatamente allestiti. Le attività pratiche si svolgono con la presenza di docenti e codocenti nei rapporti previsti dalla normativa per i percorsi di formazione forestale e dal D.Lgs. 81/2008, al fine di garantire la migliore efficacia della formazione.

ATTESTATI E CERTIFICAZIONI

A seguito del superamento di una prova d’esame (ammissione con il 75% di ore di frequenza) sarà rilasciato da Fondazione Minoprio un Attestato di Competenze di Regione Lombardia su format europeo con valutazione finale, secondo le modalità previste dalla Legge Regionale n.19/2007 e successive integrazioni.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE E CRITERI DI SELEZIONE

A seguito di un primo contatto con i referenti del corso e della trasmissione di una manifestazione di interesse, verrà fissato un colloquio orientativo a cui potrà seguire la richiesta di iscrizione.

COSTI

Il corso è stato approvato nell’ambito dell’iniziativa Lombardia Plus 2019/2020 “Linea Cultura” ed è totalmente gratuito per coloro che possiedono i requisiti richiesti dal bando (vedi destinatari e requisiti di ingresso).

REFERENTI DEL CORSO

Silvia Vasconi – telefono: 031.6876255 – s.vasconi@fondazioneminoprio.it

sito internet: www.fondazioneminoprio.it sezione Formazione – Lombardia Plus

pagina Facebook: @corsidiminoprio

Scheda completa